I grandi della new economy e dell’high-tech contro Trump

Ben 97 aziende tecnologiche tra cui Apple, Facebook, Google, Microsoft e Twitter si sono rivolte in Corte d’appello statunitense con un documento di 53 pagine, un amicus brief,  a sostegno della loro azione legale. Nel documento depositato domenica sera, le compagnie descrivono tutti i danni che il decreto di Trump porterà in seguito.

Il muslim ban porterà un danno economico significativo agli americani come anche all’innovazione e alla crescita, tutte direttamente collegate. “L’esperienza e l’energia delle persone che sono venute nel nostro Paese in cerca di una vita migliore per se stessi e per i propri figli,  per perseguire il ‘Sogno Americano’ ,  sono intrecciate nel tessuto sociale, politico ed economico della nostra nazione” si legge nel documento.

Inoltre, nell’amicus brief non ci sono solo aziende dell’high-tech ma anche importanti marchi della new economy: da Netflix a Uber, da Spotify a Kickstarter.Il documento dovrà essere esaminato proprio nelle prossime ore, dai giudici del Nono Circuito delle Corti d’Appello.

About Sam