Il commento di Salvini sulla vicenda di San Donato Milanese!


Un evento di cronaca che sta facendo parlare molto è quello di San Donato Milanese: un autista senegalese, ha dirottato il suo autobus con dentro tantissimi bambini e ha deciso di dar fuoco a tutto. Per fortuna, la tragedia è stata scampata ma il gesto compiuto è davvero ingiustificabile.

Si dice che l’uomo abbia fatto tutto ciò come segno di protesta e di solidarietà per i migranti che perdono la vita nel Mar Mediterraneo.

La vicenda non può lasciar nessuno indifferente, specialmente Matteo Salvini, Ministro degli Interni, che ha commentato il tutto dicendo: “Una circolare a tutti i sindaci: chi lavora con il pubblico, specie con i ragazzini, porti la fedina penale. Serve il certificato penale obbligatorio”.

Durante l’intervista, gli è stato chiesto qualcosa anche in merito alle novità che circolano intorno all’economia del nostro Paese. E a tal proposito afferma:
“nuove tasse sulla casa, sul risparmio, il rincaro dell’Iva e la patrimoniale. Se non metti nuove tasse devi concentrarti sullo sviluppo. Il mio obiettivo è che si sblocchino i cantieri, bisogna scommettere sull’iniziativa privata, sull’edilizia, per poter lavorare più velocemente. Se non riparte l’edilizia non riparte l’Italia. Sulla flat tax si può cominciare per gradi, quest’anno pagano il 15% già alcuni professionisti, noi vogliamo dare un segnale al ceto medio, che è quello che mette soldi in circolo, è importante che tanti, già dall’anno prossimo, paghino di meno”.

About linda