Matteo Salvini accusato di fascismo!


In questi ultimi giorni il nostro Paese sta assistendo ad una serie di numerosi cambiamenti in termini di politica: Di Maio e Salvini si stanno già mobilitando per migliorare le condizioni degli italiani a livello lavorativo, economico, sanitario ma anche per quanto riguarda i privilegi rispetto a chi cerca il permesso di soggiorno.
E di quest’ultima tematica se ne sta occupando principalmente il leader della Lega, il quale ha detto stop all’integrazione di nuovi immigrati, perché l’Italia non può essere l’unica nazione europea ad offrire supporto. Il suo è un modo per smuovere gli altri animi e ricevere un po’ di collaborazione ma per alcuni, tale ragionamento risulta inaccettabile.

Basti pensare alla nave della Ong tedesca Lifetime, che ha definito Salvini un fascista.
Una pesante accusa che ha scaturito un’immediata risposta del politico:

“Mai più complice! Roba da matti. A casa nostra comandiamo noi, la pacchia è stra-finita, chiaro? Insulti e minacce non ci fermano. Se voi mi aiutate, io non mollo! #chiudiamoiporti. Una pseudo associazione di volontariato che dà del fascista al vicepremier italiano? Questi non toccheranno mai più terra in Italia. Sappiano questi signori che l’Italia non vuole più essere complice del business dell’immigrazione clandestina, e quindi dovranno cercarsi altri porti (non italiani) dove dirigersi. Da ministro e da papà, lo faccio per il bene di tutti”.

About linda