Razzi attacca Di Maio sulla grammatica!

Antonio Razzi, il senatore di Forza Italia ha attaccato aspramente Luigi Di Maio per la grammatica. Proprio così: secondo lui,  il deputato del Movimento 5 Stelle non ha mai lavorato nella sua vita e spesso, quando si esprime, fa diversi errori grammaticali.

Ecco alcune dichiarazioni di Antonio Razzi legate a tale questione: “Mi vergognerei a voler fare il leader del Paese, quando sa l’italiano peggio di me. Almeno io ho fatto 41 anni di lavoro in Svizzera, quello quando ca**o ha lavorato? Nella vita io ho imparato l’educazione, anzi i miei genitori che non ci sono più mi hanno imparato sempre il rispetto. Io quando non voglio dire una cosa a uno, gli vado personalmente e gli dico: guarda mi dispiace questo non si può fare”.
Insomma, il caro Razzi si sente altamente superiore a Di Maio, affermando anche di aver lavorato molto bene nel corso della sua vita e per questo è molto fiero di sé stesso. Ed oltre a saper parlare molto bene in italiano, conosce almeno quelle 3-4 lingue.

Un vero e proprio attacco al deputato del Movimento 5 Stelle che di sicuro avrà delle conseguenze.
Di Maio non si è ancora espresso su tale provocazione ma secondo molti, la risposta sui social non si farà attendere per molto.

About linda