Renzi: “Riducete le tasse a chi crea posti di lavoro!”

Nella primavera del 2018 ci saranno le nuove elezioni e l’ex premier Matteo Renzi è tornato a far parlare di sé. Recentemente infatti, al museo di Petrarsa, ha fatto un discorso che è partito con un’immagine del golfo di Napoli.

Diverse sono le tematiche che ha affrontato ma in particolar modo, Renzi si è soffermato sulla questione lavoro, tasse ed Europa.
Egli fa riferimento al Jobs act e dichiara: “Dobbiamo avere due parole chiave: uno, dobbiamo ridurre ancora le tasse e dire che il Jobs act ha funzionato anche grazie agli incentivi. La soluzione è dire: metti i soldi in tasca, ti tasso. Crei i posti di lavoro, ecco i bonus. Dobbiamo ridurre le tasse a chi crea posti di lavoro”

Per quanto riguarda invece la questione Europa ed in particolar modo i cambiamenti (e miglioramenti) a cui si potrebbe andare incontro, egli afferma le seguenti parole: “Chiedere Europa diversa non è populismo. Vogliamo più Europa, ma non l’Europa della tecnocrazia e della burocrazia soltanto…c’è una frizione e una tensione costante in Europa”.

Tutte parole giustissime. Bisogna però vedere se questa voglia di giustizia nasce appunto dall’avvicinamento del periodo elettorale. C’è chi è scettico ma esiste anche chi ripone molta fiducia in lui. Cosa succederà?

About linda